Strumenti del dentista

Materiale per impronta

materiale impronta dentale
Materiale per impronta
La rilevazione dell’impronta è tra le pratiche più svolte all’interno dello studio odontoiatrico ed è fondamentale che sia accurata e precisa

 

L’impronta dentale è un passaggio fondamentale per ponderare e progettare nel miglior modo possibile il trattamento da realizzare sul paziente. Questa permette di toccare con mano una riproduzione esatta della dentatura con la quale ci si deve interfacciare.

Il materiale più utilizzato è l’alginato che negli ultimi anni è stato oggetto di ricerche e sviluppi. Questo ha permesso di ottenere un prodotto di qualità capace di realizzare una impronta fedele e garantire prestazioni elevate.

Esistono varie tipologie di alginato che si differenziano per:

  • Tempi di lavorazione
  • Colorazione 
  • Stabilità

Le nuove dimensioni di alginato risultano più elastiche e precise e, per essere utilizzate, richiedono una attrezzatura minima e semplice.

In prima battuta il prodotto si presenta in formato polveroso, l’aggiunta della giusta dose di acqua lo trasforma in miscela che viene inserita nel porta impronta, l’oggetto che il paziente stringe tra i denti per realizzare l’impronta.
 

Stiamo cercando il dentista giusto per te

Solo qualche secondo, grazie...