Strumenti del dentista

Scanner intraorale

scanner dentista
Scanner intraorale
Con l’avvento della digitalizzazione è sempre più utilizzato il metodo CAD/CAM, dove per CAM si intende la rilevazione digitale delle ‘’impronte’’ attraverso uno scanner.

Lo scanner intraorale è uno strumento di misurazione tridimensionale utilizzato per catturare oggetti del mondo reale e trasformarli in formato digitale. Nello specifico raccoglie informazioni sulla forma e la dimensione delle arcate dentali superando la classica rilevazione attraverso cucchiai portaimpronta e materiali che spesso turbavano ed infastidivano il paziente.

Come funziona?

Lo scanner intraorale è composto da un semplice manipolo, la procedura di rilevazione è semplice, rapida ed il paziente non è minimamente infastidito:

  • Lo scanner emette un fascio luminoso che colpisce le pareti dei denti
  • Le immagini vengono catturate attraverso telecamere ad alta risoluzione
  • Le informazioni vengono elaborate da un software che ricostruisce il modello in 3D 
  • Sulla base dei dati presenti sul Computer, l’odontoiatra può iniziare ad improntare il lavoro
Quali sono i vantaggi?

L’impiego di uno scanner intraorale permette di verificare immediatamente la qualità dell’impronta. Si ottengono modelli virtuali dei pazienti, che possono essere salvati sul computer o su una memoria esterna, senza passare attraverso la colatura fisica dell’impronta e quindi il modello in gesso. Ciò permette di risparmiare tempo e spazio. 
Ecco tutti i vantaggi che comporta l’utilizzo dello scanner intraorale:

  • Risparmio di tempo nella rilevazione
  • Tranquillità del paziente
  • Alta qualità delle immagini
  • Estrema precisione
  • Verifica immediata

Stiamo cercando il dentista giusto per te

Solo qualche secondo, grazie...